RUNCARD

Votiamo Filippo Tortu ai Gazzetta Awards



Per la quarta edizione del prestigioso premio Gazzetta Sports Awards l’atletica italiana è sugli scudi, grazie alla candidatura del primatista italiano dei 100 metri piani  Filippo Tortu.

Il primo italiano ad aver abbattuto il muro dei 10 secondi netti sui 100 è in lizza nelle tre categorie: uomo dell’annobest performance dell’anno e rivelazione dell’anno.

Grazie al suo 9.99 siglato il 22 giugno a Madrid il giovane velocista è infatti riuscito a migliorare il record nazionale (10.01) di Pietro Mennea che resisteva dal ’79.

Nel sondaggio del quotidiano sportivo per celebrare i campioni che si sono distinti per risultati ed etica sportiva, un azzurro dell’atletica finalista anche nella categoria “atleta paralimpico dell’anno”: si tratta del lanciatore Oney Tapia, autore di una doppietta nella rassegna continentale di Berlino con gli ori di peso e disco F11.

LE VOTAZIONI – I Gazzetta Sports Awards sono divisi in 9 categorie, ciascuna con 8 sportivi in lizza selezionati dalla redazione della Gazzetta dello Sport. L’assegnazione dei premi avviene in due fasi (eliminatoria e fase finale) per concludersi con una serata di premiazione. È possibile votare fino al 3 dicembre sul sito sportsawards.gazzetta.it, per esprimere la preferenza fra i 3 candidati rimasti in ogni categoria e orientare così la scelta della giuria di qualità che decreterà i vincitori. Sarà possibile per ciascun utente (riconosciuto dai dati inseriti al momento della registrazione) esprimere al massimo un solo voto per ogni categoria. Il Gran Galà della notte delle stelle si terrà a Milano il 4 dicembre, una cerimonia di premiazione dei campionissimi, che entreranno nel firmamento dello sport italiano.

CLICCA PER VOTARE FILIPPO TORTU (3 categorie):

uomo dell’anno

best performance dell’anno

rivelazione dell’anno

CLICCA QUI PER VOTARE ONEY TAPIA (atleta paralimpico dell’anno)