RUNCARD

Verso il record di iscritti per la Rimini Marathon 2017



La quarta edizione della Rimini Marathon, in programma domenica 30 aprile, avrà una sua colonna sonora:  “Ruote sui miei passi”, una canzone nata per sostenere il progetto benefico Spingitori di carrozzelle, iniziativa sostenuta da Rimini Marathon sin dalla prima edizione e che nasce per far vivere anche ai disabili l’esperienza di una maratona. Tutto il ricavato dei diritti della canzone (realizzata anche grazie al contributo e alla collaborazione di Palacongressi di Rimini, Yuri Scarpellini, Macron e Grip Dimension) sarà devoluto in beneficenza al progetto, che da sempre rende ancora più emozionante la maratona: anche l’edizione 2017 ospiterà infatti il Raduno Nazionale degli Spingitori.
Verso il record di iscritti per la Rimini Marathon 2017
La Rimini Marathon, che al suo quarto anno continua a crescere, si conferma tra le dieci competizioni in Italia con il maggior numero di arrivati. Nel 2016 sono stati 1.602 gli atleti iscritti alla gara regina (1.371 gli arrivati), ma molto partecipate sono state anche le altre gare che saranno riproposte anche quest’anno, ovvero la Tenmiles+OneMoreOne (16 km, 876 atleti iscritti) e quelle amatoriali aperte a tutti, ovvero la  Family Run (9 km, 2.510 iscritti), e la Kids Run (2 km, 805 bambini). L’obiettivo per il 2017 è far segnare il record di partecipanti alla maratona, per entrare nella top five italiana.
Quest’anno il percorso avrà una particolarità rispetto alle precedenti edizioni: dopo essere partiti dall’Arco d’Augusto e aver attraversato Rimini, i maratoneti passeranno prima da Santarcangelo poi da Bellaria, con rientro dal lungomare fino al traguardo, fissato sempre all’Arco. “Stiamo lavorando per portare atleti d’elite come la campionessa Franca Fiacconi, unica donna italiana a vincere la maratona di New York – annunciano gli organizzatori  – la nazionale Valeria Straneo e un ex campione italiano del calibro di Migido Bourifa. La speranza è di rivedere ai nastri di partenza il campione riminese Gianluca Borghesi capace lo scorso anno di bissare la vittoria del 2015, così come della riminese Federica Moroni anch’essa prima a tagliare il traguardo sia nel 2015 sia nel 2016. Vorremmo poi coinvolgere anche un personaggio d’eccezione, come l’intramontabile Gianni Morandi”.

Anche quest’anno non mancherà il Villaggio Maratona, che sarà allestito già da sabato 29 aprile e ospiterà eventi, incontri e consentirà di vivere in pieno lo spirito festoso della maratona.

Per chi non ne fosse già in possesso,iscrivendosi alla Rimini Marathon Runcard valida un anno al costo di soli 15 euro.