RUNCARD

Valente di Ostia e Ursano di Catanzaro Campioni RefereeRUN



 

L’Associazione Italiana Arbitri (AIA), con la collaborazione tecnica della FIDAL e Runcard, ha organizzato il 3° Campionato Referee RUN.

Anche quest’anno Porto San Giorgio è stato il palcoscenico dell’ultima tappa della RefereeRUN, sabato 2 giugno, si è svolto così l’atto conclusivo del Campionato Italiano di corsa per arbitri sui 10km organizzato dall’AIA.
Questa terza edizione ha annoverato ben 6 tappe: Lodi, Roma, Bari, Salerno, Acireale ed infine Fermo dove gli arbitri/atleti si sono affrontati per conquistare il titolo di campione sfidando il cronometro.

Un evento che nelle tre edizioni è cresciuto molto arricchendosi della collaborazione di tanti associati e soprattutto della partnership con la FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e di RunCard.

Inoltre quest’anno ad affiancare l’AIA anche un charity sponsor ovvero l’AIL (Associazione Italiana Lotta alle Leucemie) per la quale tutti gli associati partecipando alle gare hanno raccolto fondi.

L’ultima frazione sul litorale marchigiano, all’interno della gara podistica RUN&SMILE, ha registrato la conferma in campo femminile di Veleda Valente di Ostia che con una gara regolare si è aggiudicata la tappa AIA e quella FIDAL salendo sul gradino più alto del podio con un tempo di 42:10. Alle sue spalle la “senatrice” Emanuela Zaetta con 45:36 forte della partecipazione a tutte e tre le edizioni che l’hanno vista vincitrice il primo anno e poi aggiudicarsi due secondi posti nelle seguenti. Infine sul terzo gradino del podio di Porto San Giorgio Caterina Sugamiele di Cesena con 47:54.
Anche in campo maschile diverse sorprese e qualche conferma. Il giovane Luca Ursano della Sezione di Catanzaro ha completato la sua terza gara nel circuito RefereeRUN che gli ha quindi permesso di entrare in classifica generale con 34:44 ed il terzo posto nella RUN&SMILE organizzata dall’US ACLI. Secondo Giovanni Rizzi di Policoro con 35:37

Ed infine sul terzo gradino del podio Luca Antonelli della Sezione di Macerata con 35:49.

Nella categoria maschile over45 invece Silvio Alberti di Campobasso, per l’occasione raggiunto dal Presidente di Sezione Andrea Nasillo, si prende la vittoria di tappa e quella finale di categoria dopo l’ottima prestazione in Sicilia. A circa 5 minuti da lui Carmine Pallotta, Presidente della Sezione di Matera e runner quindi Raffaele De Cesare di Ercolano con 45:34.

Infine nella categoria 30-44 anni conferma per Ronal Mento della Sezione di Seregno con un tempo di 35:59, secondo Antonio Paolillo di Cremona in 36:15 e Alessio Schiavo di Terni con 36:46.
Alla competizione erano presenti anche due arbitri della CAN B: Juan Luca Sacchi e Valerio Marini.

Al traguardo è giunto anche il Presidente del CRA Lombardia Alessandro Pizzi che in questa stagione si è occupato della gestione dei PACER AIA che hanno vivacizzato le diverse gare fornendo un utile servizio ai runners.

A lui ed ai Presidenti di Como e Lodi, rispettivamente Matteo Garganigo ed Emanuele Marchesi, è andato un regalo per la passione e disponibilità nel fare i PACER nelle diverse tappe.
All’evento era presente il Componente del Comitato Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri Alberto Zaroli che come consuetudine si è cimentato nella corsa facendo registrare un tempo di 47:37 che con le altre gare disputate lo pone sul podio virtuale.
Con la conclusione della sesta e ultima tappa si è poi provveduto a stilare la classifica finale, a cura di Massimo Chiesa, tenendo conto della somma dei migliori tre tempi, ed in virtù della quale si sono laureati campioni italiani di questa terza edizione della RefereeRUN AIA-FIGC Veleda Valente di Ostia Lido Luca Ursano di Catanzaro.

L’edizione 2017/2018 è stata anche quella della novità della classifica riservata a Sezione e CRA che si sono distinti per numero di associati partecipanti ed arrivati al traguardo nei sei diversi appuntamenti. Un grande applauso a incoronato gli associati di Nocera Inferiore con il Presidente Carmine La Mura capaci di essere sempre presenti con un nutrito gruppo. Al secondo posto la Sezione di Ostia Lido ed al terzo Lodi. Per i Comitati Regionali vittoria per il CRA Campania che ha ritirato la coppa AIA con il componente Alberico Galluccio, seconda la Lombardia e terzo il Lazio.
A loro la speciale coppa del’AIA consegnata proprio da Alberto Zaroli assieme al Presidente della Sezione di Fermo Michela Pietracci ed al Presidente del CRA Marche Carlo Ridolfi.
“Questi eventi sono speciali e vanno vissuti con passione, sfidando se stessi ed il cronometro. Spero vi facciate ambasciatori di un’idea – ha ribadito nel suo intervento Zaroli – l’AIA è consapevole della valenza di iniziative del genere e le promuove”.

Come abitudine dopo la gara si è tenuta la consueta cena dell’amicizia dove arbitri/atleti, accompagnatori e ospiti si sono ritrovati per stare insieme e celebrare i vincitori.
Alla manifestazione anche i Presidenti delle Sezioni marchigiane AIA, il Presidente del CONI regionale Marche Fabio Luna, il Delegato del Comitato Provinciale della FIGC Giuseppe Malaspina ed il rappresentante dell’US Acli Giulio Lucidi, che insieme alla Sezione AIA di Fermo ha curato l’organizzazione della competizione podistica.

Un ringraziamento speciale va poi alla Presidentessa di Fermo Michela Pietracci ed ai due “motori” dell’evento i colleghi Samuele Bruni e Fabio Belleggia e a Elettra Ribera, oltre ai tanti ragazzi e ragazze della Sezione di Fermo per il supporto con un abbraccio al “mitico” Goffredo Buccioni a cui è venuta l’idea tanti anni fa.

Stiamo già lavorando alla nuova edizione con tante novità e qualche prova speciale.

Articolo di Alessandro Paone – AIA-Associazione Italiana arbitri

CLASSIFICA FINALE
CAMPIONI ITALIANI

Luca URSANO – Sezione di Catanzaro – 1h40’52”
Veleda VALENTE – Sezione di Ostia – 2h10’07”

Categoria Femminile
Emanuela ZAETTA – Sezione di Belluno – 2h13’20”

Diana Maria CHIS – Sezione di Imola – 2h16’52”
Margherita PERRUCCI – Sezione di Matera – 2h43’20”
Maschile Under30
Federico ODOARDI – Sezione di Chieti – 1h47’54”
Gianluca SCARDOVI – Sezione di Imola – 1h52’43”

Mattia ZUCCARINI – Sezione di Chieti – 2h12’56”

Maschile 30-44
Antonio PAOLILLO – Sezione di Cremona – 1h48’41”

Ronal MENTO – Sezione di Seregno – 1h49’40”
Stefano SORIANI – Sezione di Ostia Lido – 1h54’11”

Maschile Over45
Silvio ALBERTI – Sezione di Campobasso – 1h50’10”

Massimo CHIESA – Sezione di Ostia Lido – 2h05’58”
Ernesto VASSELLI – Sezione di Roma1 – 2h29’33”

Classifica SEZIONI

1° – Nocera Inferiore

2° – Ostia Lido

3° – Lodi

 

Classifica CRA

1° – Campania

2° – Lombardia

3° – Lazio
L’Album completo con tutte le immagini su: https://www.facebook.com/RefereeRun/