RUNCARD

Trail running, zaino e contenitore d’acqua accessori fondamentali



Il giusto zaino è, oltre al giusto paio di scarpe, l’attrezzatura più importante per il trail running.

Ma a cosa bisogna prestare attenzione in merito allo zaino?

Come organizzarsi per provvedere all’idratazione?

Oltre ad una discreta capienza, lo zaino deve essere ergonomico così da non ciondolare avanti e indietro quando si corre, mantenendo però un po’ di spazio tra esso e la schiena per favorire la traspirazione.

Le tasche esterne devono essere di facile apertura, con chiusura a velcro, e bisogna poi che ci siano degli appositi ganci per sistemare eventualmente i bastoni quando non sono necessari.

 Per molte persone un marsupio con una cannuccia è la soluzione ottimale per idratarsi lungo i percorsi.

Però a volte può accadere che non ci si accorga quando il livello di liquido stia diminuendo.

Molti runners preferiscono avere una bottiglietta, magari nella versione soft che può essere ripiegata quando è vuota

Ricordatevi di provare la vostra cannuccia prima di iniziare il trail: sarebbe piuttosto irritante doversi fermare per sistemarla mentre la competizione è già partita.

E un consiglio: la vostra bottiglia o il vostro marsupio comprensivi di cannuccia possono essere adeguatamente puliti e disinfettati con le pasticche che si usano per la pulizia dell’apparecchiature ortodontiche.