RUNCARD

Superop: quando capisci che è ora di cambiare qualcosa nella tua preparazione



L’allenamento per essere efficace deve adattarsi alle caratteristiche individuali del runner ed essere funzionale ai suoi obiettivi: andare più forte? Avere più energia in allenamento? Evitare di arrivare scarico ai giorni importanti? Evitare l’affaticamento cronico?

Gli utilizzatori di SuperOp, runners, ciclisti o triatleti che siano, hanno accesso ad un gruppo Facebook, “SuperOp Power Users”, un forum dedicato moderato da Matteo Torre, tecnico FITRI ed esperto nell’utilizzo del sistema per l’ottimizzazione dell’allenamento. Condividiamo a beneficio di tutti i soci Runcard, una dei quesiti più recenti, in quanto tratta un problema molto diffuso su chi si allena con buona frequenza.

Un utente ha condiviso sul gruppo il suo schema di allenamento invernale e le relative risposte di SuperOp, con il seguente dubbio: “il carico non mi sembra eccessivo ma non riesco a recuperare”.

L’analisi del caso compiuta da due tecnici, Matteo Torre ed Ercole Della Torre, fornisce ottimi suggerimenti. In sostanza e riassumendo, lo storico delle risposte di SuperOp, dominate dagli “Arancioni” e senza un solo “Verde”, conferma il fatto che il più delle volte questo atleta si trovi a lavorare in condizioni di scarsa brillantezza, senza riuscire ad esprimere la sua massima intensità e soprattutto senza dare mai modo al suo organismo di supercompensare, e dunque costruire quel miglioramento che è il vero obiettivo dell’allenamento!

Come illustra Ercole, “Non sono sbagliati i carichi… in fin dei conti, un arancione dopo un carico, è ottimale… sono insufficienti i recuperi”. E così, “questo impedisce all’atleta di trarre il massimo dal suo potenziale.”

Ecco quindi i suggerimenti operativi di Matteo a questo atleta e a chiunque si trovi nella sua stessa situazione:
Ti suggerirei di fare un passo successivo rispetto al “non riesco a recuperare”; in generale infatti il processo con cui guardi le risposte di SuperOp è più efficace se segui questi passi:

1.Osserva come risponde il tuo organismo a certi allenamenti o sequenze di allenamenti

  1. Cerca le relazioni di causa-effetto, ovvero. “Ecco! tutte le volte che faccio così succede questo..”
  2. Modifica qualcosa, ovvero “provo a fare una cosa diversa e vedo se cambia qualcosa”
  3. Ripeti il ciclo fino a quando il tuo allenamento diventa davvero adattato a te e dunque molto più efficace.

Per saperne di più sul miglioramento delle prestazioni e su come usufruire della convenzione sconto Runcard per il SuperOp continua a leggere: http://www.super-op.com/it/runcard/