RUNCARD

Sport e Salute: autorizzati ulteriori 12mila bonus ai Collaboratori Sportivi, rispettati i tempi



Nei termini fissati dalla legge, Sport e Salute completa l’erogazione del bonus di 600 euro ai Collaboratori Sportivi: Allenatori, Istruttori, Maestri e Arbitri.

Vito Cozzoli, Presidente della Società che è il braccio operativo dello Stato per lo Sport di base, ha convocato un Consiglio di Amministrazione nel pomeriggio di oggi proprio per rispettare la scadenza dei 30 giorni dalla presentazione delle domande.

Il CdA ha autorizzato ulteriori 12.355 bonifici. In totale, ad oggi, Sport e Salute ha ammesso 75.547 domande a fronte degli 83.333 aventi diritto secondo la dotazione di 50 milioni stanziata dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora per un sostegno diretto al mondo dello Sport che si è fermato per l’emergenza Coronavirus.

Le restanti 7.786 pratiche sono già state istruite ma la Società ha chiesto agli interessati un supplemento di documentazione. In questo modo Sport e Salute, anche grazie alla convocazione odierna del Consiglio, ha al momento esaurito il lavoro sui bonus entro i termini stabiliti dal decreto-legge e dal Decreto interministeriale, visto che le domande sono state presentate in larga parte tra il 7 e il 10 aprile.