RUNCARD

Sotto all’ombrellone, letture sul running – “La grammatica della corsa”: un romanzo dove il running è strumento di sopravvivenza



E’ un romanzo sulla corsa, ma  è anche un romanzo ‘attraversato’ dalla corsa. Fausto Vitaliano, sceneggiatore di punta di Disney Italia, nel suo ‘La grammatica della corsa’ (Rimmel Narrativa Italiana), fa affrontare a Martti, il protagonista, alcuni drammi della vita, dal presunto suicidio del padre alla crisi economica del Nord-Est, alla crisi dei valori dell’amicizia e dell’onestà. Sempre accompagnato dai passi della sua routine quotidiana.

Una medicina naturale, fisiologica, benefica e libera. Senza prescrizione. Martti segue routine diverse, così lui chiama le corse sui terreni scoscesi e non battuti.

Nelle 360 pagine del libro si incontrano parole e tabelle. Le care tabelle che tanta sicurezza danno ai runner, dagli amatori ai professionisti.

“Niente più domande, nessuna aspettativa. Solo su questo passo. E dopo questo passo un altro passo”.