RUNCARD

Sciacchetrail, 47 km di corsa nel territorio unico delle Cinque Terre



Una corsa nella natura, un vino, il territorio delle Cinque Terre: questo è Sciacchetrail,  che ha nel  nome tutta l’essenza della gara, unendo  due parole: Sciacchetrà, il vino passito che si produce da queste parti con le uve dei vitigni Bosco, Albarola e Vermentino, e Trail, la corsa in natura.

Una corsa lungo le antiche mulattiere o meglio le  crêuza –  crosa – termine che in genovese indica una stradina collinare (con struttura simile ai celebri caruggi, che però sono perlopiù urbani), spesso sterrata o mattonata, in salita, delimitata da mura, e che porta in piccoli borghi, sia marinareschi che dell’immediato entroterra.

Si correrà domenica 20 marzo, tra vigneti, santuari, natura e affacci meravigliosi sul mare .

Il percorso è di circa 47 chilometri con un dislivello di 2.600 metri, con partenza e arrivo nel comune di Monterosso al Mare.

Da venerdì 18 fino a domenica 20 marzo 2016, Monterosso ospiterà incontri, esposizioni e formazione dedicati a vino e tipicità.

Tutte le info QUI.

La partenza dell’Ultratrail  è prevista domenica alle 6 e 30, e vedrà la partecipazione di runner provenienti da 18 nazioni.

I campioni più attesi sono l’americano Sally Mcrae e la vice campionessa mondiale di Corsa in Montagna Emmie Collinge.