RUNCARD

Mezza Maratona Merano-Lagundo, la corsa di primavera torna il 5 maggio



Il 5 maggio tra Merano e Lagundo si corre la Mezza Maratona di Primavera, gara internazionale che richiama atleti da tutto il mondo, pronti a sfidarsi lungo un percorso di 21 km che collega le due città altoatesine, attraverso luoghi suggestivi e frutteti in fiore. Numerosissimi sono i partecipanti attesi; partenza e arrivo della corsa conosciuta anche come Maratonina Merano-Lagundo sono fissati nel centro di Merano. 2 ore e 30 minuti il tempo massimo per concludere la gara.

Tutto il weekend sarà dedicato alla Festa della Maratona che prevede un ricco programma di eventi di contorno con musica, balli e prodotti enogastronomici.

Grande attesa anche per la Run4Fun, corsa non competitiva per adulti e giovani dai 12 anni di età. Il tracciato sarà lungo circa 4,2 km, con partenza in simultanea al via della Mezza Maratona, e si concluderà in Piazza delle Terme a Merano. Domenica ci sarà anche la competizione per Handbiker su circuito cittadino di 10 km.

Il percorso è 21,0975 km, ufficialmente misurato della IAAF. Tutto il percorso è asfaltato.

La partenza della mezza maratona di Merano, è posta all’altezza del Kurhaus che risale al 19° secolo.
Dal Kurhaus il percorso si snoda lungo tutto il Corso Libertà, passando davanti al Teatro comunale del 1900, prosegue per viale Europa fino alla stazione ferroviaria.

Arrivati alla stazione ferroviaria si gira attorno al monumento ad Andreas Hofer e si prosegue in direzione di Quarazze (frazione di Merano). Da qui il percorso ritorna in direzione del centro di Merano, dove si passa sotto la costruzione storicaporta Venota.

Dal centro città dove si percorre nuovamente corso Libertà in direzione di Lagundo immergendosi nei campi di meli in fiore.
Giunti a Lagundo, si passa davanti alla nuova chiesa cattolica consacrata nel 1977.

Da Lagrundo si ritorna in direzione di Quarazze e del centro di Merano passando per la seconda volta sotto la Porta Venosta. Arrivati nuovamente in piazza Teatro, si fa un altro giro verso Lagundo, Quarazze e Merano centro. Infine si corre verso il traguardo situato all’altezza del Kurhaus.

Lungo il percorso si trovano dei punti di ristoro in prossimità del 7°, 11°, 15° e 20° km dove vengono distribuite acqua, the e bevande isotoniche. Anche al traguardo ad attendere le atlete e gli atleti ci sarà un punto di ristoro.

Tutte le info QUI