RUNCARD

Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore, domenica 9 dicembre edizione n° 23



Torna domenica 9 dicembre, con l’obiettivo dichiarato di centrare ingresso nella top five delle maratone italiane la 23esima edizione della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore.

Il trend delle iscrizioni rispetto a un anno fa è in crescita, con un numero di iscritti che dovrebbe attestarsi fra i 2600 e i 2700.

Secondo formula consolidata la maratona non sarà solo una maratona, ma ad esempio ospiterà al suo interno il campionato italiano dei Vigili del Fuoco e la “Run 4 Charity Coop Alleanza 3.0” (non competitiva di 4 km con ricavato a 8 onlus del territorio), farà parte dei festeggiamenti per il 70esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, e darà modo alle società interessate di disputare il proprio campionato sociale con tanto di palco e premiazione.

Favoriti d’obbligo in virtù delle vittorie ottenute un anno fa il ruandese Jean Baptiste Simukeka, che in un primo momento non sembrava dover essere della partita ma alla fine non ha resistito al richiamo della Città del Tricolore, e l’etiope Maru Alemu Tsehay, primatista della Maratona di Reggio Emilia con 2h33’41. Simukeka è un “killer”: tre partecipazioni con due secondi e un primo posto.

Pacemaker di lusso il reggiolese acquisito Marco Najibe Salami, già azzurro e pluricampione italiano; a lui il compito di tirare fino alla “mezza”.