RUNCARD

La nuova campagna di comunicazione di Runcard: per noi che ci sentiamo 100% atleti



Il runner è un atleta particolarmente libero, particolarmente sensibile alla terra che gli scorre sotto ai piedi e al cielo che vola sulla sua testa.

Tutti noi possediamo nel nostro Dna quell’istinto primordiale della corsa, come mezzo di libertà e raggiungimento di scopo: i runners lo vivono nella loro quotidianità molto più degli altri. Magari non sanno che gli esseri umani sono sopravvissuti e si sono evoluti grazie al così detto endurance hunting, ma lo sentono, perché sentono che correre e vivere sono una cosa sola.

I runners vogliono correre come levrieri, o come gazzelle.

Vogliono essere agili e leggeri; saltano da un punto all’altro, veloci e reattivi come stambecchi. A guardarli sembrano persino non toccare terra. Tra sudore e fatica riescono a non perdere lo stile unico, raffinato e sottile che li caratterizza.

Sono leggeri e tonici, hanno una corsa rapida e ritmata: sono “belli” da vedere.

I runners vogliono essere come cavalli, che mettono in moto la loro muscolatura poderosa e si lanciano nella corsa a perdifiato, spingendo un appoggio dopo l’altro, scaricando a terra la forza delle fibre di quadricipiti, glutei e polpacci.

Ecco, Runcard ha tradotto in immagini queste sensazioni, e per questo vi presentiamo in anteprima la nostra nuova campagna di promozione – I RUNNERS. MEZZI UOMINI, MEZZI ANIMALI – firmata e sviluppata dal Gruppo Hdrá.

“Questa campagna – ha dichiarato il segretario generale di FIDAL Fabio Pagliara –  ci collega a due cose che noi amiamo tanto : libertà e natura. Da innovatori, correndo miglioreremo le nostre città,  il nostro paese. Una campagna bellissima secondo me. Ringrazio molto gli amici di Hdra’. Siamo sicuri che #ilmegliodeveancoravenire“.