RUNCARD

Il piacere della pista



3 ragioni per amare l’ovale.

Per alcuni runners la pista d’atletica suscita un po’ di timore e un po’ di rispetto reverenziale, ma ci sono tre ottime ragioni per “correre in cerchio”.

1. Il giusto ritmo

Su un tapis roulant, ci pensa la macchina a tenere il ritmo.

Insomma, state correndo appressoa qualcosa che sta sotto di voi.

Invece tenere il ritmo in pista, grazie ai riferimenti metrici, è più facile che farlo quando si corre al parco o in strada, ma richiede una maggiore concentrazione

2. Chi fa la lepre?

Correre in gruppo in pista stimola la prestazione: ci si può alternare in testa al gruppo a cadenze regolari…e se si rimane indietro si rischia di essere quello che ingolfa il passaggio!

3. In prima c’è posto

La pista è un ottimo posto di ritrovo: che siate runners veloci o “tapascioni”, c’è spazio per tutti in prima corsia, dove il tartan è più consumato.