RUNCARD

Il 29 aprile torna la Rimini Marathon e punta al record di iscritti



Ritorna il 29 aprile 2018 la Rimini Marathon,  entrata nella top ten delle maratone in Italia per numero di arrivati al traguardo.

Molto partecipate sono state anche le altre gare che saranno riproposte anche in questa edizione, ovvero la Tenmiles (16 km, 1.200 atleti iscritti) e quelle amatoriali aperte a tutti, ovvero la Family Run (9 km, 2.610 iscritti), e la Kids Run (2 km, 867 bambini). Anche quest’anno si annuncia una massiccia presenza di atleti da fuori territorio: nel 2017 furono 500 i pacchetti alberghieri legati alla Rimini Marathon venduti attraverso la partnership con Rimini Reservation, una tendenza confermata anche per quest’anno e che può essere stimolata anche dal ponte festivo del lunedì 1° maggio. Complessivamente, circa la metà degli iscritti alla maratona arriva da fuori Regione.

Il programma della maratona

Il via della maratona è fissato domenica 29 aprile alle 9.00. Quest’anno il percorso della gara regina avrà una particolarità rispetto alle precedenti edizioni: dopo essere partiti dall’Arco d’Augusto e aver attraversato Rimini, i maratoneti attraverseranno il Parco XXV aprile transitando dal nuovo invaso, per poi dirigersi verso Viserba; torneranno verso il mare di Rimini che accompagnerà gli atleti fino a Via Siracusa. Si correrà in direzione Riccione che verrà attraversata fino oltre Viale Ceccarini con rientro a Rimini dal lungomare. I maratoneti poi attraverseranno l’affascinante Borgo San Giuliano per transitare sul Ponte di Tiberio e infine tagliare il traguardo sotto l’Arco d’Augusto accompagnati dal tifo dei tanti spettatori che non mancano di far sentire il loro sostegno. Al via non mancheranno atleti con tempi importanti e che cercheranno di migliorare l’attuale record di Daniele Meucci di 2h e 16 minuti.
Gadget per tutti gli iscritti, il poncho by Novomatic

Le altre gare

L’altra gara competitiva è la TEN MILES competizione omologata FIDAL sulla distanza di 10 miglia, ovvero 16.094 metri e su cui è impossibile fare pronostici per la vittoria. Il via è sempre domenica alle ore 9.30 dall’Arco d’Augusto e prevede un telo mare by Hoka per tutti gli iscritti più una borraccia tecnica per i primi 500 iscritti by SCM group.

Confermate le gare dedicate alle famiglie e ai più piccoli, ogni anno sempre più partecipate, ovvero la  Family Run , gara sulla distanza di 9 km sponsorizzata quest’anno da SGR che partirà alle 10, mentre la Kids Run si terrà sabato 28 aprile alle ore 16 con importanti premi messi a disposizione dalla Cartolibreria Duomo – alle prime 4 scuole col maggior numero di partecipanti (tutte le informazioni per iscriversi al sito www.riminimarathon.it)

L’Asd Rimini Marathon ha da sempre legato il suo nome e le sue iniziative alla solidarietà. Lo ha fatto sin dalla prima edizione, ospitando il Raduno Nazionale Spingitori di Carrozzelle, appuntamento che poi è diventato parte integrante dell’evento quest’anno supportato da Terranova title sponsor del’evento.
Grazie al suo charity program Rimini Marathon ha raccolto 4.050 euro per le onlus locali. Quest’anno si è deciso di sostenere in particolare “Rimini for Mutoku”, “Cittadinanza Onlus”, “Rimini autismo”, tutte associazioni riminesi, impegnate in progetti di massimo rilievo sociale. Tutti i dettagli sul programma charity al sito http://www.riminimarathon.it/charity.

Maratona sostenibile

Sarà un week end di festa e di sport, che non trascurerà l’ambiente. Grazie alla rinnovata partnership con Hera, sono state infatti messe a punto diverse attività per consentire di ridurre la quantità di rifiuti prodotta nella due giorni di gara e gestire al meglio la raccolta: oltre a quelli già disponibili, Hera posizionerà ulteriori contenitori per raccogliere in modo corretto plastica, carta, vetro, organico e indifferenziato. A tale scopo saranno realizzate delle isole ecologiche, ovvero postazioni ad hoc per la raccolta differenziata. Inoltre, per dare un ulteriore servizio alle migliaia di atleti e partecipanti e per cercare di contenere la produzione dei rifiuti, nel Marathon Village, Hera metterà a disposizione di tutti una sorgente urbana che per tutta la durata della manifestazione erogherà gratuitamente acqua liscia o gassata.