RUNCARD

Huawei RomaOstia, la grande classica al via domenica per l’edizione n° 45



La 45^ edizione della Huawei RomaOstia sarà anche quest’anno una grande festa di sport e partecipazione. Alla chiusura delle iscrizioni sono oltre 10.200 gli atleti che hanno prenotato il pettorale per essere sulla linea di partenza domenica 10 marzo.

Del totale degli iscritti 10% è rappresentato da runners stranieri: le nazioni più rappresentate sono Francia, Spagna, Germania, Regno Unito, Polonia, Russia e Stati Uniti. 

Dei 9.200 italiani, 4.450 sono di Roma, un numero significativo di runner competitivi della Capitale che risponde sempre in massa al richiamo di questa classica. Le società con il maggior numero di atleti in gara sono la Podistica Solidarietà con 511, l’LBM con 370, i Bancari GSBRun con 359, gli Amatori Villa Pamphili con 220 e Cat Sport con 155. 3.200 runners correranno con la Runcard.

Fra le curiosità da menzionare i due atleti più anziani, Antonio Rao di 86 anni e Aldo Zaino di 84, e il più giovane, Francesco Dartizio, di Erba, di 18 anni compiuti il 28 febbraio 2019, giusto in tempo per prendere parte alla 45^ Huawei RomaOstia.

Al via della Huawei RomaOstia ci saranno due stars del podismo italiano, Anna Incerti e Valeria Straneo che negli anni scorsi hanno scritto pagine importanti sulle strade che portano da Roma al mare firmando performance di altissimo livello tecnico. Entrambe legatissime alla gara sono pronte  regalare nuove emozioni ai loro tantissimi tifosi.

Anna Incerti sarà, ancora una volta, sulle strade della mezza maratona. Una presenza importante e qualificata quella dell’atleta di Bagheria che ha più volte dichiarato il suo grande amore per la gara che l’ha vista più volte assoluta protagonista, con sei partecipazioni. La Incerti ha trionfato due volte, nel 2009 e nel 2011, e nel 2012 ha stabilito, proprio alla RomaOstia, il suo personal best sulla distanza con il tempo di 1h08’18,  E’ considerata una delle eccellenze dell’atletica azzurra tanto che a fine carriera entrerà a far parte della Hall of Fame della FIDAL.

Valeria Straneo torna quest’anno sulle strade della Huawei RomaOstia dove nel 2012 firmò il suo personal best con il tempo di 1h 07’ (record nazionale non omologato). L’atleta alessandrina ha scritto pagine importanti della storia della corsa su strada conquistando nella maratona nel 2013 un argento ai Mondiali di Maratona a Mosca e l’argento agli Europei del 2014 a Zurigo. Ottava alle Olimpiadi di Londra (2012) con il tempo di di 2h25’27”. Sui 42,195 vanta un personal best 2h23’44” ottenuto a Rotterdam nel 2012.

l percorso che parte dall’EUR, attraversa la Cristoforo Colombo e arriva fino al litorale romano di Ostia, è stata insignita dalla Federazione Internazionale di Atletica dell’etichetta Gold, riservata solo alle migliori manifestazioni di corsa su strada del mondo, unica in Italia. Huawei RomaOstia affianca alla mezza maratona competitiva di 21 km, le non competitive di 5 km e le 21 km Fitwalking e Nordic Walking e da quest’anno anche la School Run. www.romaostia.it