RUNCARD

Estate, tempo di corsa in spiaggia



Correre sulla spiaggia non solo può essere un’esperienza di corsa tranquilla e bella, ma può anche aiutare a diventare un corridore più allenato. Correre su sabbia, soprattutto sabbia asciutta, è più difficile che correre sulla strada, quindi lavorerai sicuramente di più sulla spiaggia.

Ecco alcuni consigli per correre sulla spiaggia:

Inizia sulla sabbia bagnata

Se sei nuovo a correre sulla spiaggia, inizia sulla sabbia bagnata e stabile.

La bassa marea è un ottimo momento per provare a correre sulla spiaggia. È possibile aggiungere lentamente intervalli di 2 o 3 minuti sulla sabbia più morbida, con recuperi più lunghi sulla sabbia bagnata. Man mano che ci si abitua alla sabbia asciutta, è possibile iniziare a correre su di essa per lunghi tratti.

Rimanere su un terreno piano

Evita di correre lungo una spiaggia che è inclinata perché può causare lesioni alle ginocchia e alle caviglie.
Non aspettatevi di eseguire il vostro ritmo abituale

Anche in questo caso, correre sulla spiaggia è più difficile che correre sul marciapiede o su un tapis roulant, quindi è necessario rallentare. Non esagerare.

Rimanere idratati
Per prevenire la disidratazione, assicuratevi di idratarvi correttamente e di avere a disposizione molta acqua.

Facilità di corsa a piedi nudi
La corsa a piedi nudi è un buon modo per aumentare la forza nei piedi. Ma poiché siamo abituati a indossare sempre scarpe, i nostri piedi non sono così forti come potremmo aspettarci. Se iniziate a correre a piedi nudi sulla spiaggia troppo velocemente o troppo spesso, potreste ferirvi. Se volete correre a piedi nudi sulla sabbia, iniziate con delle corse brevi – solo 15 minuti circa – per aumentare la forza dei vostri piedi.

Proteggi la tua pelle
Correre sulla spiaggia di solito significa che siete alla luce diretta del sole, quindi assicuratevi di proteggere la vostra pelle con una protezione solare di almeno SPF 15. Cerca di evitare di correre tra le 10:00 e le 16:00, quando l’intensità del sole è massima.

Avere un paio di scarpe da corsa sulla spiaggia
Non ci sono scarpe specifiche per il beach running, ma è meglio dedicare un paio di scarpe da corsa per le corse in spiaggia. In questo modo, non c’è bisogno di preoccuparsi di cercare di togliere tutta la sabbia dalle scarpe dopo le corse. E poi possono anche bagnarsi, quindi non si vuole dover aspettare che si asciughino prima di poter correre di nuovo.