RUNCARD

Correre in vacanza, qualche piccolo consiglio per farlo al meglio



Come mantenersi in forma in vacanza?
Come ci si tiene in pista quando ci sono infinite attività estive da godere e il caldo è implacabile?

Qui ci sono alcuni piccoli ma preziosi consigli.

Sii pronto ad alzarti presto
Questa e’ una specie di lezione base per l’allenamento in vacanza.

Naturalmente ti piacerebbe dormire in vacanza, ma è il momento giusto per correre senza disturbare i piani familiari. Imposta l’allarme in anticipo e assicurati che la tua corsa sia finita per il momento in cui il resto della famiglia sta cominciando a muoversi.

Inoltre, nella calura estiva, la corsa mattutina ha ancora più ragione d’essere.

Fai scorta di km prima di partire

Molte estati sono nel bel mezzo della preparazione a lungo termine in funzione di un programma di allenamento della maratona autunnale.

Trascorrere due o tre ore fuori  casa per una corsa, mentre la famiglia o gli amici aspettano il tuo ritorno, non è una buona idea.

Dunque conviene mischiare un pò le carte dell’allenamento

Se stiamo intraprendendo un viaggio da sabato a sabato, per esempio, fai il lungo il venerdì prima di partire e poi di nuovo la domenica dopo il ritorno.

Il resto delle  corse durante il viaggio sono quindi più brevi e più facili da inserire.

Lasciare andare il lavoro in pista
Vuoi fare un lavoro di velocità in vacanza?

Grande! Ma non spendere tempo extra per cercare di trovare  una pista.

Pianificare un allenamento che può essere fatto su strada – ci sono un sacco di opzioni per questo – e libera un po ‘di tempo.  Si potrebbe anche guadagnare qualcosa tentando la velocità su terreni diversi.

Pianificare una settimana di recupero
Questa è un’altra ottima opzione per ridurre al minimo il tempo di esecuzione necessario durante la permanenza in vacanza.

Pianificare un paio di settimane più lunghe e più dure  prima del viaggio e poi programmare una settimana di recupero durante il tempo della vacanza.

In questo modo dai al tuo corpo il riposo di cui ha bisogno e mantieni il programma aperto per le attività vacanziere.

Pianificare una gara subito dopo il viaggio
Sapere di avere una gara subito dopo la vacanza ti sarà da sprono per non eccedere con il mangiare.

Diversificare
Le vacanze offrono l’opportunità di provare nuovi e diversi sport, in particolare quelli che sono a misura di famiglia.

Lascia perdere
Infine, c’è sempre la possibilità di lasciare andare la corse se si preferisce.

Una settimana di corse più leggere, più brevi o addirittura nessuna corsa è davvero un’opzione fattibile se sei un runner che non “sgarra” con l’allenamento in altri periodi dell’anno.

Dopo tutto, lo scopo di una vacanza è quello di allontanarsi dalle normali routine e ricaricare le batterie.