RUNCARD

Correre con le basse temperature, qualche accorgimento per farlo al meglio



Correre col tempo freddo non è né positivo né negativo finché si è sani e si adottano adeguati accorgimenti in merito alle condizioni del terreno e alla temperatura dell’aria.

La maggior parte dei problemi provocati dalla corsa nella stagione fredda comportano difficoltà respiratorie, specialmente nei soggetti con asma o asma indotti dall’esercizio. A volte l’aria invernale che viene aspirata troppo rapidamente può causare broncocostrizione a causa della secchezza dell’aria e della temperatura ridotta.
Ridurre i problemi respiratori
A seconda della temperatura dell’aria, anche i corridori più sani possono sperimentare problemi respiratori mentre si allenano all’aperto in inverno. Indossare una maschera da sci sottile durante la corsa riduce gli effetti aggravanti del freddo, con l’interno della maschera che viene riscaldato con i respiri umidi espirati. Avvolgere una sciarpa leggera intorno alla parte inferiore del viso e al naso fornisce anche una protezione adeguata ma non è efficace come una maschera facciale. Ricordare di respirare attraverso il naso piuttosto che la bocca diminuirà anche le potenziali difficoltà respiratorie.

Riscaldamento
Non uscire dalla porta per correre diverse km a temperature inferiori allo zero senza prima eseguire esercizi di stretching. Quando quell’aria sferzante colpisce i muscoli che non sono stati adeguatamente riscaldati, la combinazione di una pressione dell’aria fredda e ridotta provoca l’espansione dei tessuti articolari, limitando i movimenti e, eventualmente, provocando indolenzimento nel corso della giornata. Crampi e spasmi sono anche probabili se i corridori lanciano i muscoli in una sessione di corsa intensa senza prima rifornirli di sangue ricco di sostanze nutritive e ossigeno stimolante stimolato da esercizi di stretching tonificanti.

Vestire correttamente
Quando fa particolarmente freddo, occorre mantenere il corpo caldo e meno incline al congelamento o all’ipotermia. Indossare un cappello è probabilmente il modo migliore per mantenere una temperatura corporea decente, poiché si perde più calore corporeo attraverso la testa rispetto a qualsiasi altra parte del corpo. Molti corridori indossano indumenti di polipropilene durante la corsa perché questo materiale è comodo e adatto a mantenere asciutto e caldo. Potrebbe essere necessario fare qualche tentativo per decidere quale quantità di vestiti funziona meglio per voi in determinate temperature. Inoltre, fare attenzione quando si corre sul marciapiede bagnato ed evitare di correre nella neve se possibile.

Rimani idratato
Poiché i corridori continuano a sudare quando fa freddo e l’aria fredda è molto più secca dell’aria calda, il rimanere adeguatamente idratati è un altro elemento chiave per correre in sicurezza in inverno. La respirazione intensa rilascia anche grandi quantità di umidità estratta dal corpo. Inoltre, il mantenimento dell’idratazione riduce il rischio di ipotermia e difficoltà respiratorie.