RUNCARD

#COMPLEANNORUNCARD “Ho iniziato a correre 3 anni fa…e non riesco più a smettere!” – Gianluca Villovich



Cari amici, cari runners,

cominciamo con questo primo contributo, arrivatoci da Gianluca Villovich di Milano, la nostra carrellata sui vostri pensieri che avete voluto condividere con la community di Runcard, per descrivere  il vostro rapporto, unico e personale, con la corsa.

Sono veramente tante le e-mail che ci sono pervenute a compleanno@runcard.com; le pubblicheremo tutte!

Scriveteci, mandate racconti, pensieri, sensazioni in libertà, le playlist che vi danno la carica…tutto ciò che vi lega all’emozione della corsa.

Allegate sempre una foto!

#COMPLEANNORUNCARD 

Buon Compleanno Runcard!

Trovo molto carino poter condividere le mie ‘piccole esperienze’ da runner.

Ho iniziato a correre praticamente per gioco quasi 3 anni fa, ora non riesco più a smettere!!!

Vivo a Milano e corro di solito durante la settimana dalle 4:50 alle 6 di mattina, non riuscendo a trovare il tempo durante il giorno a causa dei vari impegni, lavoro, famiglia ed attività dei figli, mi sono trovato un mio spazio. I luoghi in cui mi alleno spaziano dal Centro di Milano, che comprende il percorso XX marzo-Duomo-Castello (questo lo faccio solitamente all’alba dalle 5 alle 6), oppure nei pomeriggi vado al parco Forlanini e talvolta mi riesco ad allungare fino all’Idroscalo.

Non nego che svegliarsi alle 4:40 di mattina soprattutto in inverno non sia per nulla piacevole ma, una cosa che non mi manca di certo è la voglia di correre e quindi …a fatica mi tiro su dal letto mi vesto ed esco di casa!

Quasi sempre per i primi 10 minuti mi viene da dire “ma perché non sono rimasto nel letto?!”,  ma già dall’11° minuto la frase successiva è “ma guarda come girano le gambe!!!”.

Nei weekend cerco di partecipare alle manifestazioni che di volta in volta si propongono, dalle classiche tapasciate, alle vere e proprie gare competitive. Grazie a Runcard le persone come me che non sono affiliate a nessuna società, riescono ad avere il certificato medico agonistico, ad iscriversi alle competizioni agonistiche, altrimenti sarei relegato alle semplici corsette senza potermi confrontare con tempi ufficiali.

A Milano per nostra fortuna sempre più persone si dedicano alla corsa, del resto bastano un paio di scarpe, una maglietta un pantaloncino e …via!

Nel running per fortuna hai bisogno TE STESSO.

Grazie a Runcard che mi ha dato la possibilità di esprimere il mio pensiero sulla corsa.

 

Gianluca Villovich