RUNCARD

Arriva il 30 e il 31 marzo la Rimini Marathon 2019



Tante novità per la sesta edizione della Rimini Marathon, l’evento da sempre nella top ten delle maratone in Italia per numero di atleti che hanno tagliato il traguardo e che quest’anno apre il calendario dei grandi appuntamenti della primavera sportiva di Rimini.

La Rimini Marathon 2019 infatti anticipa rispetto agli anni passati: appuntamento il 30 e 31 marzo, circa un mese prima rispetto alle precedenti edizioni. Una scelta che si sta confermando vincente: ad oggi si registra già un +30% di iscritti rispetto al 2018, non solo nella gara regina, la maratona, ma anche nelle altre gare che come di consueto arricchiscono il programma della due giorni, dalla SCM Tenmiles sulla distanza dei 16 km a quelle amatoriali aperte a tutti: la SGR Family Run, un percorso di 8 km e la Mila Kids Run, la gara su 1,8km pensata per i più piccoli.

PROGRAMMA. Il via della “Hoka One One” Rimini Marathon è fissato alle 9.30 di domenica 31 marzo. La novità di quest’anno riguarda proprio il percorso della gara regina, che punterà verso sud. Dopo essere partiti dall’Arco d’Augusto i maratoneti si troveranno a percorrere Viale Principe Amedeo per poi dirigersi verso Riccione e poi Misano con rientro a Rimini dal lungomare. I maratoneti poi attraverseranno l’affascinante Borgo San Giuliano per transitare sul Ponte di Tiberio e infine tagliare il traguardo sotto l’Arco d’Augusto accompagnati dal tifo dei tanti spettatori faranno sentire il loro sostegno. Al via non mancheranno atleti con tempi importanti e che cercheranno di migliorare l’attuale record di Daniele Meucci di 2h e 16minuti.

Alla maratona si affianca la  Smc Ten Miles sulla distanza di 10 miglia, cioè 16.094 metri e su cui è impossibile fare pronostici per la vittoria. Il via è sempre domenica alle ore 9.30 dall’Arco d’Augusto e prevede una canotta tecnica Runnek by SCM per tutti gli iscritti.

Confermate le gare dedicate alle famiglie e ai più piccoli, ogni anno sempre più partecipate, ovvero la  Sgr Family Run, gara sulla distanza di 9 km che partirà domenica alle 10.

Quella del 2019 sarà anche una Maratona completamente ecologica. I Comuni interessati infatti aderiranno alle “domeniche senz’auto” che porteranno gli atleti a correre ancora più in sicurezza e senza possibili intralci sul percorso. Inoltre grazie alla collaborazione con Hera e con aziende locali tutto, l’evento sarà plastic-free: il materiale in uso ai ristori sarà biodegradabile e le spugne in fibra di cellulosa. Sponsor dell’iniziativa saranno Ecozema e Materbi, con Sisifo quale partner di sostenibilità.