RUNCARD

Ancona: al Palaindoor 100 posti di terapia intensiva



L’emergenza per il Coronavirus tocca il Palaindoor di Ancona. Una nuova struttura dedicata a 100 posti letto di terapia intensiva, come ha annunciato il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, sarà allestita nell’impianto che è la principale sede per l’atletica al coperto in Italia. “È di poco fa la comunicazione dello staff di Guido Bertolaso – si legge in una nota diffusa dall’ente locale – e dopo gli ultimi sopralluoghi di questa mattina, che hanno consentito di effettuare una attenta valutazione dei costi e benefici di ciascuna ipotesi, la scelta è ricaduta sull’impianto sportivo dorico, sia per la sua collocazione strategica, sia per il fatto che questa dispone di un’impiantistica più facilmente adattabile alle esigenze sanitarie rispetto all’ipotesi della nave. Procediamo dunque con celerità con questo progetto, che in poco più di un giorno ha avuto significative adesioni in termini di donazioni. Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta tutti gli imprenditori e i privati cittadini che generosamente ci hanno già risposto, e quanti lo faranno in futuro. Questo ci permetterà di salvare molte vite umane”. L’atletica italiana è fiera di partecipare, anche indirettamente, alle operazioni di soccorso in aiuto di chi soffre.