RUNCARD

21 km all’insegna del dialogo e dell’integrazione, Rome Half Marathon Via Pacis torna il 22 settembre



Pace, integrazione, inclusione, solidarietà: sono questi i principi ispiratori della Rome Half Marathon Via Pacis, evento promosso per il terzo anno da Roma Capitale e dal Pontificio Consiglio della Cultura, Dicastero della Santa Sede, in collaborazione e con l’organizzazione della FIDAL, con il patrocinio del MIBAC, CONI, CIP, Comunità Europea e Regione Lazio. La Via Pacis 2019 ha stretto una collaborazione con l’Ambasciata degli Emirati Arabi Uniti, che festeggia l’anno della tolleranza e promuoverà l’Expo universale di Dubai 2020, e con l’Ambasciata dell’India, dedicando la medaglia della manifestazione alla figura del Mahatma Gandhi in occasione della ricorrenza del 150° anniversario della sua nascita.

La terza edizione della mezza maratona si svolgerà domenica 22 settembre, con partenza alle ore 9 da piazza San Pietro, e a seguire partirà la Run for Peace, la non competitiva di 5 chilometri aperta a tutti che coinvolgerà migliaia di cittadini. Ispirata al tradizionale pellegrinaggio delle sette chiese, la Via Pacis creerà un ideale collegamento tra alcuni luoghi di culto emblematici della capitale. Cinque le tappe che sottolineeranno la partecipazione delle diverse confessioni religiose: San Pietro, la Sinagoga, la Moschea, la Chiesa Valdese e la Chiesa Ortodossa. Alle due prove sono attesi oltre 7.000 partecipanti da 40 nazioni (le iscrizioni alla competitiva chiudono il 13 settembre, alla non competitiva il 21 settembre). La mezza maratona sarà trasmessa in differita su RaiSport.

COMITATO D’ONORE
Il Comitato d’Onore della Rome Half Marathon Via Pacis è presieduto dalla sindaca di Roma Virginia Raggi. Ne fanno parte l’assessore allo sport, politiche giovanili e grandi eventi cittadini Daniele Frongia, il cardinale Gianfranco Ravasi, il vescovo Paul Tighe, il presidente della FIDAL Alfio Giomi, il vicepresidente della FIDAL Vincenzo Parrinello, il rabbino capo Riccardo Di Segni, la presidente della comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello, il segretario generale del Centro Islamico Culturale d’Italia Abdellah Redouane, l’imam della Grande Moschea di Roma Salah Ramadan, in rappresentanza dell’Unione Induista Italiana (UII) Svami Priyananda Ghiri, Svamini Shuddhananda Ghiri e Lilamaya Stefania Plini, in rappresentanza dell’Unione Buddhista Italiana Giorgio Raspa, il membro del CIO Mario Pescante, il presidente del CONI Giovanni Malagò, il presidente del CIP Luca Pancalli.

IL VILLAGGIO DELLA VIA PACIS AL FORO ITALICO
Il Villaggio della Rome Half Marathon Via Pacis cambia location. Dopo piazza del Popolo, dove è stato allestito nei primi due anni dell’evento, per la terza edizione si sposta nel cuore dell’impiantistica sportiva della Capitale, il Foro Italico. Venerdì 20 e sabato 21 settembre, dalle 10 alle 19, alla Casa delle Armi di via dei Gladiatori, sarà allestita l’area dedicata alla mezza maratona e alla Run for Peace di 5 chilometri, dove si ritireranno i pettorali e i pacchi gara per l’evento e si svolgeranno eventi dedicati agli amanti del running e non solo.